lunedì 24 agosto 2009 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola

La pista ciclabile San Candido - Lienz

La ciclabile della Drava (chiamata anche Drauradweg o più semplicemente R1) è comunemente conosciuta come la pista "San Candido - Lienz", ma parte alla stazione di Dobiacco in Val Pusteria, nei pressi della fonte della Drava e segue questo fiume per 366 km fino alla città Maribor in Slovenia, noi però, non essendo così allenati abbiamo preferito limitare il nostro giro al solo tratto San Candido-Lienz... bello, facile e adatto a tutti... nei forum si legge che il percorso è lungo 43 km ma alla fine, conteggiando esattamente dalla partenza a San Candido alla stazione ferroviaria di Lienz ne abbiamo percorsi 50 km... maaaaaaahhhhh; forse non conteggiano il tratto di strada da quando si "esce" dalla ciclabile presso il bivio che indica "Lienz stazione -oppure- proseguo pista verso maribor" fino alla stazione ferroviaria di Lienz.
Sono due anni che cerchiamo di fare questo famoso tratto di pista ciclabile, abbiamo raccolto nel tempo un sacco di materiale trovato in internet che decantava la bellezza dei paesaggi tirolesi che si attraversano ma soprattutto la facilità del percorso così sabato sera abbiamo controllato il meteo ed abbiamo deciso di prendere l'occasione al volo e di percorrerla il giorno dopo... cioè ieri.....
Sveglia ore 5.30 della mattina, carichiamo i bagagli in moto e ci dirigiamo a San Candido da Papin Sport per il noleggio delle biciclette, per prezzi e tariffe controllate il loro sito internet perchè variano a seconda della stagionalità in più si possono acquistare anche dei "pacchetti aggiuntivi" che vi permettono di visitare il castello, le cascate o una fare una rilassante nuotata in piscina.....
Insieme alle bici c'è stata data una cartina con i numeri di telefono e i vari punti d'assistenza lungo il tragitto, nonchè gli orari del treno per il rientro .
Le tappe che si possono fare sono molteplici , noi ci siamo fermati solo alla fabbrica della Loacker dove abbiamo acquistato un sacco di tipi diversi di loaker ..... per fortuna la mia bici era dotata di cestino!!!! una volta arrivati a Lienz siamo rientrati in treno, ripreso la nostra moto e rientrati a casa..... totale km percorsi:
Casa - San Candido 200 (in moto)
San Candido - Lienz 50 (in bicicletta)
Lienz - San Candido 50 (in treno)
San Candido - Casa 200 (in moto)

bella giornata!!! da rifare!!! idilliaci i paesetti che si incontrano!!!

P.s.: ho notato molti pulman turistici con bici al seguito... secondo quanto ho sentito vociferare il costo è molto interessante perchè evitate di noleggiare la bici sul posto ed evitate la spesa del treno; il pulman vi lascia a San Candido e poi ve lo ritrovate a Lienz pronto per ricaricarvi e riporarvi a casa.....ci sono delle agenzie di promozione turistica che organizzano questa gita, se vi va di percorrere questa famosa strada provate a informarvi presso l'ufficio I.A.T. di Treviso o L'Azienda Regionale per la promozione turistica di Gorizia..... forse ce ne sono anche altre ma io più di così non vi so dire perchè l'abbiamo fatta con la nostra moto "in solitaria".
Alla Prossima
Paola
mercoledì 19 agosto 2009 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola

Romantische Strasse - alcune foto


Bel giro e belle giornate!!!! per essere precisi possiamo dire belle per tutto tranne che per il tempo!! la pioggia si è fatta notare in più di qualche occasione e per il resto il tempo è sempre stato molto variabile.... il cielo azzurro con sole e senza una nuvola l'abbiamo visto solo il giorno del rientro.... purtroppo ho dovuto collaudare le mie cuffie per proteggere il bagaglio.... hanno fatto bene il loro lavoro!!
La Baviera è stupenda, paesaggio verdissimo e collinare con pascoli, laghi, piccoli paesetti tanto tanto coccoli, lunghe strade e tante tante piste ciclabili e tanti tanti percorsi da fare a piedi!! insomma bello bello bello!!! peccato sia stato breve.... totale km. percorsi 1900!!
Se volete organizzare anche voi un giretto sulla Romantische Strasse vi consiglio di visitare il sito http://www.viaggio-in-germania.de/strada-romantica.html oppure http://www.vacanzeingermania.com/ITA/destinazione_germania/master_tlfstrasse-id44.htm troverete un sacco di informazioni utili!!! aaahhhhh dimenticavo.... nessuna foto e nessun filmato può essere fatto all'interno dei castelli.... pertanto, come ricordo ma anche per utilità durante il viaggio, vi consiglio di acquistare due guide molto interessanti e complete, la prima si intitola "Guida turistica Strada Romantica dal fiume Meno alle Alpi" e la seconda è la "Guida illustrata dei castelli di Re Ludwig II" contiene foto dei due famosi castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau che si trovano vicinissimi a Fussen e altri due che non sono precisamente all'interno della strada romantica ma che vale la pena visitare e sono Linderhof a Garmisch e Herrenchiemsee a circa 80 km da Monaco su un'isola del lago Chiemsee... queste due guide le acquistate in germania nei mercatini dei luoghi turistici o nei shop dei castelli.... costano all'incirca 7 euro l'una.
video
sabato 8 agosto 2009 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola
martedì 4 agosto 2009 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola

Una cuffia per i bagagli


Non mettetevi a ridere!!!!.... a cosa assomiglia?? a una cuffia per doccia vero?? non vi preoccupate, non sono diventata macrocefala..... però mi sono ispirata proprio a quella per creare una protezione ai bagagli in moto.... già.... perchè, manco a dirlo, da domenica in Germania il tempo peggiorerà ... da nuvoloso a pioggia.... che noia.... come sempre speriamo sia una previsione sbagliata ma è comunque una previsione da tenere in considerazione.... noi abbiamo un abbigliamento adeguato ma i nostri bagagli un po meno....
le borse da moto sono fatte in tessuto impermeabile ma il punto debole sono le cerniere, se piove da lì entra acqua!!! questo genere di accessori vengono venduti con il loro cappuccio sagomato e saldato a caldo ma decidendo di dividere la sacca in due parti separate non ci è possibile utilizzare quello originale così, armata di ingegno e macchina da cucire, ho dovuto crearci la cuffia della grandezza necessaria!!! tra l'altro ho dovuto girare un po per trovare il nylon di uno spessore adeguato ma che fosse anche trasparente, così possiamo tenere sott'occhio satellitare e documenti vari....
eccovi il risultato finale:


in questo caso .......spero tanto di non doverle usare!!!!

Ciaooo

sabato 1 agosto 2009 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola

Borsa etnica marrone

Ecco, un'altra fatica completata... non che la borsa sia stata difficoltosa da eseguire ma con questo caldo a volte non si avrebbe voglia di fare nulla!! e quando dico nulla intendo proprio nulla nulla!!
Pian pianino tra il lavoro, la casa e il computer proseguo a terminare i miei work in progress in attesa che arrivi domenica 9 agosto per partire in direzione Germania dove mi auguro di trovare belle giornate di sole ma con qualche grado in meno di caldo.... !!
Ritornando alla borsa che è l'oggetto del post.... vi do qualche ragguaglio tecnico, l'ho eseguita in tessuto shantung nelle tonalità del marrone, la fodera interna è in lino marrone e il bottone di chiusura in legno che riprende i colori dei quadri, finalmente una borsa estiva, non vedo l'ora di indossarla già questa sera!!!
Care lettrici un grosso abbraccio... ciaoooooo
Paola
Blog Widget by LinkWithin