venerdì 9 aprile 2010 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola

Il Vellutex - tutorial ricamo a macchina di Alice

Ciao a tutteeeeee,
nell'augurarvi un buon weekend, vi presento un'altro tutorial di Alice:

Vi ricordo che l'intero materiale riportato è di proprietà di Alice che gentilmente me lo concede per condividerlo ma è vietata qualsiasi copia o produzione anche parziale di quello che leggere e delle relative foto, pertanto vi prego di portare rispetto per il lavoro altrui e nel caso foste interessate ad avere ulteriori chiarimenti o informazioni siete pregate/pregati di chiedere ed informare l'autrice tramite mail, questo è il suo indirizzo: sa.fil@tele2.it, grazie per la collaborazione!!! Vi ricordo inoltre che questo tutorial lo trovate anche nel nuovissimo blog che Alice ha aperto, l'indirizzo è: http://ricamoamacchina.blogspot.com/



IL VELLUTEX

Avete mai fatto o visto le felpe che ultimamente spopolano? sììììììììì quelle con la scritta in feltro e il bordino fermato dal ricamo. Belle vero? Ma non durano molto. Con i lavaggi e con l'uso purtroppo il feltro si rovina. Fà quelle brutte palline e si "cotona". E allora? E allora le industrie che vendono prodotti per ricamo a macchina hanno inventato un nuovo materiale che si chiama VELLUTEX. A dire il vero ne hanno inventati anche altri: il pelltex (sembra pelle) e il glitter soft (un materiale luccichino, una meraviglia).

Come si usa?

Ve lo spiego:

innanzittutto il primo passaggio riguarda la punchatura. Questi tipi di materiale hanno bisogno di un contorno a punto scritto (tipo cucitura) o fantasia "corrente" (cuciture del tipo asterischi che si rincorrono, ecc.) che siano lunghi dai 3 ai 5 mm., che rientri verso il centro sagoma e distanziati dal cordoncino circa 2-3 mm. nel caso del punto scritto e invece nel caso del punto fantasia "corrente" si può arrivare fino a toccare il bordo cordoncino. Questo serve a fermare il materiale all'interno della sagoma, altrimenti si strapperebbe.

Poi fate un cordoncino stretto lungo il bordo della sagoma.

Che dite? ahhahahaha non avete capito nulla! Allora guardate la foto di una punchatura che ho fatto:




Bene, dopo questo passaggio MOLTO importante passiamo al ricamo. Intelaiate il capo che dovete ricamare e centratelo.

Esegiute tutto il ricamo.

Strappate con colpo deciso il vellutex e come per magia la vostra sagoma apparirà bella che finita!


 




La differenza con il feltro? Per primo, non si deve tagliare il feltro in applicazione, posizionarlo e ricamarlo, per secondo il Vellutex è molto più bello visivamente perchè sembra velluto.

Alla prossima

Alice
 
 
 
Grazie Alice!!!!!! alla prossima!!!!!
 
 
Paola

8 commenti:

Tilly ha detto...

sono convinta.. in vita mia non ho mai fatto corsi di alcun tipo (a parte quelli di mamma..) però mi rendo conto che per fare certi lavori la tecnica e un istruttore sono proprio doverosi!!
Bel lavoro!!

Alice ha detto...

Grazie Tilly. ma posso dire che istruttori in casi come questo non ne ho mai trovati? ti vendono il prodotto, ti spigano sommariamente come devi fare e poi ti devi arrangiare... la mia fortuna è che in laboratorio le richieste sono le più svariate e allora devi ingegnarti e "rubare" con gli occhi sui lavori e sugli errori degli altri.

Zarinaia ha detto...

Wow! sempre pi' interessanti questi tutorial!!!
Grazie!!!!!!!!!!!
Buon fine settimana!

Eleonora

anna maria ha detto...

Questi tutorial sono molto affascinanti anche se per me è come leggere un libro in aramaico...ehehehe!Perònella vita mai dire mai!!!
Baci...baci!

Giovanna ha detto...

Ciao, sono molto contenta che tu sia passata da me!! e soprattutto sono contenta che ti sianoi piaciuti i gessetti..... li ho colorati con colori acrilici della deco americana passando un fondo di grigio, e alla fine ho cercato di antichizzarli, è la primissa volta che mi cimento con i pennelli !!!!

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

@ Ciao Tilly, si, un po di conoscenza e tecnica di base ci vogliono, non è facile come potrebbe sembrare ma come giustamente ha detto Alice rispondendoti, i rivenditori non ti danno queste nozioni, a loro basta vendere e poi arrangiarsi..... purtroppo è così!!!

@ Ciao Alice, grazie per essere intervenuta!!!! ^_^

@ Ciao Eleonora, fa ancora freddo dalle tue parti?? brrrrrr..... un po anche qui... il tempo è molto altalenante... purtroppo!!!!
ora che ci sono i tutorial di Alice abbiamo qualche spunto in più che può essere sempre utile!!!! ciao un bacione

@ Ciao Anna Maria, tutto bene?? la "panza" cresce?? hai ragione.... anche se per ora non hai la macchina da ricamo non è detto che un domani tu non decida di prendera... perciò.... mai dire mai.... queste info possono sempre tornare utili!!!
ma poi, ti dirò, ci sono delle cose che sono utili da sapere a prescindere... tipo, quanti di noi hanno sempre utilizzato la stessa forbice per carta, feltro, stoffa.... e poi brontolare perchè non taglia più??? .... ^_^... tutti... compresa la presente!!! ^_^
bacioni stammi/statemi bene!!

@ Giovanna, che piacere leggerti qua... ma dai.... non ci credo che sei alle prime armi con i pennelli!!! no no no no..... non ci credo..... ^_^ ma..... davvero???
se è così sei veramente formidabile!!!! e ti dirò di più.... non abbandonare i pennelli e usali anche su altro e non solo sul gesso!!!!! veramente bravissima!!!!
ciaooooooo a presto

DarkFee ha detto...

Ciao Paola!! Che bello sentirti! :)
Qui tutto bene dai..non ci lamentiamo :)
Grazie per il consiglio riguardo la camicia e per il complimento sul portaforbici...se vuoi, puoi partecipare anche tu al candy ^_^
Addirittura un'altra influenza?? =D dai no..Meglio delle ferie eheheheh
Che poi quest'anno purtroppo ce ne sono di meno perchè capitano di sabato o domenica -.-
Ti mando un bacio grande!! Buon lavoro!!
Ciaooooooooo, Fede

DarkFee ha detto...

=D Si questo è il mio secondo candy..però il porta forbici è per il primo premio di questo nuovo blog candy :)
Ho già preparato la tela per iniziare il lavoro a punto croce..e visto che ora ho preso mano nel tingere la tela..userò una tela colorata da me con un ricamo che devo scegliere ancora :) speriamo bene ^_^
Infatti il lavoro è strano certe volte..o vieni sommersa e impazzisci coe hai detto tu...oppure stai ferma a guardare le nuvole..
Pewrò di questi tempi, meglio averlo ^_^
Spero tu possa passare un tranquillo week end nonostante tu debba lavorare domani..
A presto!! un baciotto!
Fede

Blog Widget by LinkWithin