venerdì 28 gennaio 2011 | By: Paola - La Stanza Creativa di Paola

Benvenuti, vi presento il gatto a punto croce


Eccolo il secondo ricamo a punto croce,
come immaginavo non è venuto bello come il precedente in quanto le crocette, a seguito di un dimensionamento dell'immagine per farla stare nel telaio, sono diventate un po troppo piccole!! 
Ho lasciato che la macchina ricamasse mentre io facevo dell'altro.... purtroppo in un punto il filo di connessione è andato a finire sotto a tre crocette e non riesco a toglierlo.... questa cosa si nota abbastanza... grrrr... 
devo capire come fare a modificare le entrate e le uscite del ricamo nel punto croce in modo che questi inconvenienti non succedano... anche se, pensandoci,  molto probabilmente non si può fare in quanto le connessioni sarebbero sempre e comunque visibili sotto alle crocette.... 
mumble, mumble......La soluzione?? io ne vedo due:
1- seguire il ricamo e mano a mano tagliare le connessioni
2- imparare a dividere il ricamo quando questo è più grande del telaio, così le crocette risultano di grandezza adeguata in modo da permettere anche un più agevole taglio ed eliminazione dei fili superflui.
se qualche esperta ha altri consigli ben vengano!!!
Questo ricamo, appena mi sarà possibile, diventerà un pannello fuoriporta!!!


Questo invece è un appliquè fatto su tela da asciugamano... una volta cucito lo sbieco tutto attorno, diventerà un asciugino da cucina! anche qui devo essere critica... ma la cosa la sapevo fin dall'inizio!!! la tela da asciugamano affossa un pochino i punti, dovevo metterci dell'idrosolubile e un po di imbottitura sotto il corpo della pecorella per renderla un po più gonfia.... non ho potuto farlo perchè il materiale era in camera da letto.... vista l'ora non era il caso di  svegliare chi faceva sonni tranquilli per svuotare scatole in cerca del materiale! certo, avrei potuto aspettare prima di ricamarla.... ma non ce l'ho fatta!! deformazione hobbystica!!!
il weekend si preannuncia intenso... non so se riuscirò a mostrarvi dell'altro.... 
intanto vi saluto e vi auguro un buon fine settimana!!
baci
Paola

15 commenti:

Scarabocchio ha detto...

Paoletta, le crocette saranno anche piccine come dici, ma io le vedo tutte, e il lavoro nell'insieme è proprio bello!
Dei problemi che lamenti non vedo traccia, saranno di certo tutti nascosti sul retro e quindi "macheccefregamacheccemporta"! ^^

Ma pure la pecorella, daiiii, è belliiiina, c'ha un'espressione davvero nobile!
Sei TROPPO ipercritica e meno male che la pecorella è snob, sennò per vendicarsi ti faceva i bisognini sull'asciughino! :D

✿ Elena ✿ ha detto...

Bellissimo questo ricamo a punto croce "tecnologico"!! anche lo schema che hai scelto è un amore!
Ormai ti 6 lanciata e non ti ferma più nessuno! :))
E la mucca? tenerissima!!
Baci Baci

Pattyz ha detto...

Se dici che ci sono difetti ti credo sulla parola...ma a me i tuoi lavori sembrano bellissimi!!!
Buon fine settimana, io sarò impegnata con il ... ferro da stiro......
Bacione, Patty

Lory ha detto...

Paolaaaaaaaaaaaaa, i gattiiiiiiiiii, meravigliosiiii, bravissima come sempre.

Sara Creazioni ha detto...

Allora il ricamo a croce mi sembra stupendo... io i difetti non li vedo!!! E la pecorella, che dire, è stupenda e simpaticissima!

Sai che anche a me capita spesso di lavorare di notte e dovermi arrangiare con quello che ho a portata di mano per non svegliare tutte?

Tanti bacioni! buon week-end!
Sara

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

@ Ciao Scarabocchio, hahahha mi hai fatto scompisciare dalle risate!!!! sei trooopppoooo forte!!!

@ Ciao Elena, hemmmmmm, mucca?.... quale mucca??... è una pecorella ^_^ hahhahahahaha...
vabbè dai... comunque sono felice che ti piaccia!!!

@ Ciao Patty, grazieeee!! ^_^.. a chi lo dici.... il ferro da stiro.... il mio se vede quanto lavoro gli aspetta si mette in sciopero!!!^_^

@ Ciao Lory, grazie cara... siete tutte troppo gentili!!!

@ Ciao Sara, hahahhaha, siamo sulla stessa barca... io se voglio far qualcosa sono costretta a farlo di notte o nei weekend se mi avanza un po di tempo.... purtroppo non avendo una craft-room imbuco il necessario un po di qua e un po di la... dove c'è spazio... ogni volta poi è un caos tirar fuori e rimettere in ordine... impossibile da fare se c'è qualcun'altro che la stanza la sta usando per dormire!!

flavia ha detto...

toglimi una curiosità hai la macchina che fa il punto croce??? che marca è??? mi interessa saperlo, grazie

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Ciao Flavia, ho una macchina da cucire elettonica della Bernina con l'unità da ricamo... oltre a fare i ricami classici può anche fare il punto croce. ^_^

alessandra ha detto...

ciao complimenti per il tuo blog, è molto carino e sono molto belle le cose che fai.
Anche io come te sono appasionata di
handmade e da poco ho aperto il mio blog con tutto quello che faccio.
spero di instaurare un reciproco scambio di idee per i nostri lavoretti.
mi sono gia iscritta al tuo blog, ti aspetto tra i miei lettori
alessandra
http://lamargheritarosa.blogspot.com/

DarkFee ha detto...

Ma è bellissimoooooooooooo!!!!
Mi piace da matti!!!
E poi, anche nel punto croce manuale, le crocette si possono fare grandi o piccole..quindi non è sbagliato ^_^
A me piace tantissimo!!
Proprio bello :)

Anche la pecorella!!! Simpaticissima..e va bene anche senza imbottitura secondo me :)

Buon week end!! baciiii
Fede

handmadecreativity ha detto...

Paola, che bello il ricamo con le crocette ma ancor di più mi piace questa pecora insolita!
Buon we, Taced

Alice ha detto...

Paola partita all'attacco di crocette! Uhhhhhhhhh
Allora: le connessioni tra le crocette è un po' difficile cambiarle perchè i programmi di punchatura le calcolano in automatico. Già a video dovresti riuscire a vedere i fili che dovresti tagliare e così tenerli d'occhio in macchina e zacccccc tagliarli al momento. Se il ricamo è troppo grande per i telai, di solito si fà così: prima si puncha tutto (così risulta omogeneo) e poi si ritagliano i settori e si ricamano in più fasi. Io tendo a non rimpicciolirli perchè le crocette diventano troppo minuscole e dure. Passiamo alla pecorella: molto bella ma...
c'è un ma: a parte l'idrosolubile sull'asciugamano, si dovrebbe merrete un pezzo di stabilizzatore adesivo tra asciugamano e sagoma di tessuto dell'appliquè per evitare che il secondo tessuto si affossi come i quadratini dell'asciughino. Inoltre questo particolare visivamente dà la sensazione di tessuto teso tipo quelli che si comprano.
Nel mio solito caos spero di essere stata chiara... come al solito a scrivere sono stormenita, lo sai Paola!
Strabaciotti

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

@ Ciao Alessandra e benvenuta!!! grazie mille per i complimenti!! sono passata anch'io nel tuo blog e mi sono iscritta... sono fantastiche quelle scatolette origami!!! davvero belle e originali.... ottimo lavoro!! a presto ^_^

@ Ciao Fedeeee, grazie!! sono contenta che il gatto ti sia piaciuto... detto da una che fa il punto croce a mano è una bella soddisfazione!! un bacione

@ Ciao Taced, mi fa piacere che apprezzi!! ...in fatto di apprezzamenti sembra che la pecorella stia vincendo rispetto al gatto... sono comunque due tipi di ricamo a macchina diversi!! un bacione e buon weekend anche a te!!

@ Carisssssssimaaaaaa Aliceeeeee, MA GRAZIEEEEE!!! ASPETTAVO PROPRIO UN TUO COMMENTO / SUGERIMENTO!!! SEI STATA MOLTO CHIARA ED ESAUSTIVA!!! ^_^ GRAZIEEEEE!!!
per il punto croce infatti ho capito che non è possibile se non difficile cambiare le "entrate e uscite" dei settori... mi sa che la soluzione migliore sia seguire con l'occhio i passaggi della macchina e tagliare le connessioni che cadrebbero incastrate sotto altre crocette al momento opportuno!! mi sono accorta (come già immaginavo) che rimpicciolendo il ricamo l'effetto ottico finale non è bello come se le crocette fossero della grandezza naturale (vedi il primo angelo ricamato che risulta sicuramente più bello!) il punto è che devo capire come "ritagliare questi settori.... questa è una cosa utile anche per i classici ricami che a volte sono più grandi del telaio soprattutto in larghezza!!! magari ci studierò su questa sera!!!
Per la pecorella ti ringrazio infinitamente per la dritta di mettere lo stabilizzatore anche sotto il tessuto della sagoma in appliquè... in effetti irrigidisce e dovrebbe migliorare ulteriormente la qualità!!
grazie grazie!!!
un bacione

Tilly ha detto...

Ieri non ho fatto in tempo a lasciare un commento sul tuo post precedente, che oggi sono in visione queste altre due meraviglie!!
Se dici che c'è qualche incrocio non pertinente beh.. tanto io sono cecata e da qui non li vedo... comunque per quel che mi riguarda li trovo veramente belli!!!

Sobral ha detto...

Ciao Paola, per me che sono ancora agli albori del ricamo a macchina i tuoi ricami mi sembrano capolavori ed effettivamente, anche ingrandendoli non vedo difetti. Da anni ricamo il punto croce e le crocette mi piacciono piccoline infatti ricamo sul lino finissimo. Lo schema del gatto è stupendo! La pecorella poi mi piace un sacco...secondo me anche lei è venuta bene. E sul fatto di lavorare di notte...anch'io faccio lo stesso e ho roba infilata dappertutto...meno male che mio marito va a letto tardi!
Bei lavori insomma, vorrei saper fare lo stesso io con la mia macchinina!
Baci Gioacchina

Blog Widget by LinkWithin